Hai l'età per bere legalmente
bevande alcoliche?
Questo sito utilizza cookie tecnici, di profilazione e di marketing, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie. Entrando dichiari di essere d'accordo con i nostri Termini e Condizioni, la nostra Privacy Policy e la nostra Cookie Policy.
it
STORE
MENU Chiudi
STORE
1897
23 Gennaio 1897

L’arte della Distillazione è privilegio
della famiglia Nonino fin dal 1897

Qualità, innovazione, ricerca, professionalità e amore per il proprio lavoro sono il segno di distinzione. Ad Orazio Nonino, il capostipite, seguiranno Luigi, Antonio, Benito con Giannola, Cristina, Antonella ed Elisabetta.
Il 1897 è l’anno in cui Orazio Nonino stabilisce ai Ronchi di Percoto la sede della propria distilleria, esistita fino ad allora solamente sotto forma di alambicco itinerante, montato su ruote.

23 Gennaio 1933

2 febbraio 1933

È sancito l’obbligo all’imbottigliamento della grappa: non più damigiane alla rinfusa, ma bottiglie e bottiglioni con regolare etichetta e sigillo di Stato. Nasce così la prima etichetta Nonino, raffigurante il “fogolar furlan”.

23 Gennaio 1962

20 maggio 1962

Benito sposa Giannola Bulfoni: ha inizio la ricerca e la lotta appassionata per portare la Grappa da cenerentola ad Acquavite nobile. Dal loro matrimonio nasceranno Cristina, Antonella ed Elisabetta.

23 Gennaio 1967

I Nonino presentano “Acquavite Optima”, ottenuta dalla distillazione delle vinacce di aziende vinicole scelte perché più prestigiose: in etichetta l’indicazione dell’annata, i quintali distillati, i litri ottenuti ed il numero della bottiglia. Era il primo di una lunga serie di esperimenti che avrebbero condotto, di lì a 6 anni, alla realizzazione delle “Monovitigno”.

23 Gennaio 1973

1 dicembre 1973

A Percoto inizia la nuova era della Grappa. Benito e Giannola, nel rispetto della tradizione, rivoluzionano il sistema di produrre e presentare la Grappa in italia e nel mondo. Creano la Grappa di singolo vitigno, il Monovitigno® Nonino, distillando separatamente le vinacce dell’uva Picolit.

23 Gennaio 1974

1 dicembre 1974

Seconda distillazione della Grappa Monovitigno® Picolit, prima distillazione della Grappa Monovitigno® Ribolla.

23 Gennaio 1975

29 novembre 1975

Ricercando gli antichi vitigni autoctoni friulani, per distillarne le vinacce, i Nonino scoprono che i più rappresentativi, Schioppettino, Pignolo e Tazzelenghe, sono in via di estinzione, essendone vietata la coltivazione. Ad essi si aggiunge la Ribolla gialla. Con lo scopo di stimolare, premiare e far ufficialmente riconoscere gli antichi vitigni autoctoni friulani dagli organi nazionali e comunitari, e preservare così la biodiversità del territorio, istituiscono il Premio Nonino Risit d’Aur (Barbatella d’Oro) da assegnare annualmente al vignaiolo che abbia posto a dimora il miglior impianto di uno o più di questi vitigni e una borsa di studio, da assegnare annualmente al miglior studio di carattere sia tecnico sia storico, relativo ai suddetti vitigni.

La Giuria è composta da Luigi Veronelli, Orfeo Salvador (Presidente Centro Regionale per la viticoltura e l’enologia del Friuli Venezia Giulia), Antonio Calò (Direttore istituto sperimentale per la viticoltura di Conegliano), Ruggero Forti (Presidente nazionale e regionale vivaisti), Amelio Tubaro (Direttore della produzione agricola assessorato all’agricoltura) ed Ennio Nussi (Direttore Centro Regionale per la viticoltura e l’enologia del Friuli Venezia Giulia).

23 Gennaio 1976

21 aprile 1976

Giannola Nonino avvia l’iter burocratico per la richiesta di riconoscimento di tali vitigni inviando: lettera ufficiale al centro Regionale per la viticoltura del Friuli Venezia Giulia al presidente Orfeo Salvador e stimolando con sensibilità, passione e insistenza l’Istituto Sperimentale per la Viticoltura di Conegliano il cui direttore era infatti entrato nella Giuria del Premio.

23 Gennaio 1977

14 giugno 1977

Con D.M. 14.06.1977, i vitigni autoctoni friulani prima vietati vengono autorizzati e nel 1983 il Premio Nonino Risit d’Aur ottiene il regolamento CEE n. 382 con il quale i vitigni autorizzati nel 1977 diventano addirittura raccomandati, oggi fiori all’occhiello della viticoltura friulana.

23 Gennaio 1983

La Distilleria Nonino passa da 12 a 24 alambicchi. Si distillano 1200 q.li di vinacce al giorno con apparecchi discontinui, lavorando 24 ore su 24, festività comprese. La distillazione per le vinacce rosse fermentate è immediata, 48 ore invece per le vinacce bianche (dolci) e nella vecchia fucina, dove il padre di Giannola ai primi del ‘900 forgiava aratri, nasce la distilleria dedicata alle figlie Cristina, Antonella ed Elisabetta Nonino con 6 alambicchi particolari ed esclusivi creati da Benito per la distillazione delle Grappe di Monovitigno® e per i distillati di frutta.

23 Gennaio 1984

27 novembre 1984

I Nonino segnano una nuova svolta: distillano l’uva intera e creano l’Acquavite d’Uva ÙE® Picolit. L’autorizzazione ministeriale alla produzione dell’Acquavite d’Uva (D.M. 20 ottobre 1984 g.u. n. 318 del 19 Novembre 1984) è concessa su specifica richiesta dei Nonino.

23 Gennaio 1984

1 dicembre 1984

Per sottolineare la preziosità di questa nuova Acquavite, i Nonino chiedono a Venini, Maestro Vetraio in Murano, di soffiare a mano volante una bottiglia con inserita una murrina raffigurante il grappolo d’uva. Ha inizio così la preziosa Collezione Nonino ÙE® Acquavite d’Uva Cru Monovitigno® Picolit, che di anno in anno sarà custodita in bottiglie millesimate realizzate a mano volante da Venini, Baccarat e Riedel.

23 Gennaio 1987

31 gennaio 1987

La Distilleria Nonino festeggia 90 anni di “fissa dimora” con una monografia sui Nonino, scritta da Emilio Rigatti ed illustrata da Altan. Nelle Cantine di Cristina, Antonella ed Elisabetta ha inizio l’invecchiamento, unico per innovazione e ricerca, dell’Acquavite d’Uva ÙE® di qualità e caratteristiche senza uguali.

23 Gennaio 1987

7 marzo 1987

Una data che non verrà dimenticata: l’onorevole Filippo Maria Pandolfi, Ministro dell’Agricoltura, inaugura ufficialmente la Distilleria di Cristina, Antonella ed Elisabetta.

23 Gennaio 1989

15 novembre 1989

I Nonino impiantano in Buttrio – Friuli 40 ettari di vigneto sperimentale con uve Picolit, Ribolla Gialla, Fragolino, Schioppettino e Sauvignon.
Queste uve saranno utilizzate per produrre Grappa e Acquavite d’Uva ÙE® di qualità e caratteristiche senza uguali.

23 Gennaio 1996

4 dicembre 1996

Iniziano i festeggiamenti per i cent’anni della Famiglia con Oh les beaux jours di Samuel Beckett, regia di Peter Brook e con Natasha Parry. Un momento magico sottolineato dalla presenza di Peter Brook e di tanti amici.

23 Gennaio 1997

1897-1997

Cent’anni di Distillazione

23 Gennaio 1997

25 gennaio 1997

Altan dedica ai Nonino “Ben il quarto figlio di Noè”, la Graphic Novel che racconta in vignette la saga della Famiglia. In occasione della XXII edizione del Premio Nonino vengono presentati i Vigneti Nonino Grappe Monovitigno® “il Merlot”, “il Tocai”, “lo Chardonnay” e i Monovitigno® ÙE® “il Sauvignon”, “la Malvasia”, “il Refosco”, nati per celebrare i Cent’Anni di Distillazione.

23 Gennaio 1997

novembre 1997

Sempre per festeggiare i Cent’Anni di Distillazione, viene prelevata dalle Cantine Invecchiamento Nonino ÙE® Cru Monovitigno® Picolit Vendemmia 1986 custodita in barrique di Nevers; 400 decanter millesimati soffiati a mano volante e realizzati in cristallo da Riedel, design Luca Cendali.

23 Gennaio 1998

2 giugno 1998

Giannola Bulfoni Nonino viene nominata dal Presidente della Repubblica Cavaliere del Lavoro: la più importante onorificenza del lavoro. Giannola è tra le 25 donne fino allora insignite, su 500 onorificenze nella storia della Repubblica, con la seguente motivazione: “per essersi dedicata fin da giovanissima alla distillazione e alla valorizzazione della Grappa, avvicinando al prodotto il consumatore più esigente e sofisticato, per aver introdotto novità nella produzione creando l’Acquavite d’Uva, per aver avviato con il marito, Benito Nonino, la costruzione di una nuova distilleria, tecnologicamente avanzata ma nel rispetto della tradizione e dell’ambiente, per aver creato nel 1976 il Premio Nonino con il preciso scopo di difendere i valori della civiltà contadina.”

23 Gennaio 2000

29 gennaio 2000

Concerto della Mahler Chamber Orchestra diretta da Claudio Abbado per i Venticinque Anni del Premio Nonino.

23 Gennaio 2000

3 aprile 2000

Dopo anni di ricerche, dal miele, che nell’antichità veniva considerato un miracolo della natura, Cristina, Antonella ed Elisabetta, presentano GIOIELLO®, il distillato della ‘Purezza’, l’Acquavite ottenuta dalla distillazione del solo miele in tutte le sue varietà di gusti, dal miele di acacia al castagno, da quello di girasole a quello di millefiori ognuno con il suo spirito delicato, inebriante e suadente, giusto sinonimo del distillato della ‘Purezza’.

23 Gennaio 2000

22 giugno 2000

Da Christie’s a Londra, alla più importante asta di vini e distillati italiani mai tenutasi fino ad allora, vengono battuti alcuni pezzi della Collezione Nonino che realizzano da gbp £1540 pari a € 2531,00 / vendemmia 1990 a gbp £ 1595 pari a € 2677,00 / vendemmia 1989.

23 Gennaio 2000

29 ottobre 2000

Al Salone del Gusto di Torino Alain Senderens, chef presso “Lucas Carton” di Parigi, e Alfonso Iaccarino, chef presso “don Alfonso 1890” di Sant’Agata sui due Golfi, tengono a battesimo ÙE® La Riserva dei Cent’anni, affiancandola per qualità, piacere e sensazioni ai grandi cognac, Armagnac, rhum e giudicandola perfetta nell’abbinamento ai sigari cubani ed eccelsa con il miele e i formaggi di grande personalità.

23 Gennaio 2000

6 dicembre 2000

L’Università di Udine e Claudio Dematté presentano il volume “Il caso Nonino, lo spirito d’impresa” di Cristiana Compagno edito da Utet-Isedi.

23 Gennaio 2000

14 dicembre 2000

Gioielli e gioielli. La Collezione Nonino viene presentata a Roma nel tempio mondiale dei gioielli: Bulgari, Via dei Condotti.

23 Gennaio 2001

4 aprile 2001

Alla Finarte di Milano viene battuta ÙE® Cru Monovitigno® Picolit/vendemmia 1984/La Murrina, realizzazione d’asta € 2.169,00.

23 Gennaio 2001

28 luglio 2001

Yokohama, all’interno dell’esposizione “Italia in Giappone 2001”, curata da Andrea Branzi per la Triennale di Milano, la Grappa Nonino Cru Monovitigno® Picolit e la Collezione Nonino vengono esposte nella sezione “design come stile di vita – il design dei sensi”.

23 Gennaio 2002

9 giugno 2002

L’ A.I.S., Associazione Italiana Sommeliers, assegna alla Famiglia Nonino il prestigioso Premio “Oscar del Vino 2002” – Premio Speciale della giuria con la seguente motivazione: “…per lo straordinario lavoro che una famiglia ha svolto…a favore di un prodotto tutto italiano. Immagine altissima, qualità elevata, ricerca attenta e sperimentazione. Riconoscimenti da ogni direzione, dalla Presidenza della Repubblica, ai più prestigiosi consensi nazionali ed internazionali”.

23 Gennaio 2003

1973-2003

Trent’anni fa Benito e Giannola Nonino rivoluzionavano il sistema di produrre e presentare la Grappa in Italia e nel mondo. Nasceva così la Grappa di singolo vitigno, il Monovitigno® Nonino, distillando separatamente le vinacce dell’uva Picolit. Il successo fu tale da indurre la maggior parte dei distillatori italiani e stranieri a seguire il modello Nonino.

23 Gennaio 2003

22 giugno 2003

Bordeaux. GIOIELLO® Nonino distillato di miele di Agrumi, è l’unico prodotto scelto dalla commissione Vinexpo Bordeaux 2003 per rappresentare l’Italia nella pubblicazione “il mondo in Anticipo”.

23 Gennaio 2003

9 ottobre 2003

La Triennale di Milano, in occasione dei trent’anni del Monovitigno® Nonino, dedica ai Nonino “Storia di una Passione” mostra Antologica sulla Famiglia.

23 Gennaio 2003

4 dicembre 2003

Il Presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi consegna a Giannola e Benito Nonino il prestigioso “Premio Leonardo Qualità Italia” per la “Qualità assoluta, la ricerca e l’innovazione che caratterizzano un marchio che porta nel mondo innanzitutto il valore della famiglia e l’impegno nel lavoro. I Nonino sono riconosciuti i veri Ambasciatori della Grappa italiana nel mondo”.

23 Gennaio 2003

6 dicembre 2003

Il New York Times dedica alla famiglia Nonino il “Saturday Profile” in occasione dei trent’anni della creazione della Grappa Nonino Monovitigno®.

23 Gennaio 2003

6 dicembre 2003

L’International Herald Tribune dedica alla famiglia Nonino l’articolo “A dinamo and her daughters turn leftovers to gold” riportandolo in prima pagina.

23 Gennaio 2004

6 settembre 2004

“Ritorno alle origini” nella distilleria del trisnonno. I Nonino ristabiliscono i loro alambicchi artigianali discontinui a vapore, dodici per ogni componente della famiglia più uno per ogni nipote in segno di continuità dell’arte distillatoria, a Ronchi di Percoto per la produzione delle Acquaviti Nonino nel rispetto della tradizione e dei ritmi dell’Artigianalità.

23 Gennaio 2006

1 dicembre 2006

L’Università degli Studi di Udine conferisce a Giannola Bulfoni Nonino la Laurea ad Honorem in Economia Aziendale con la seguente motivazione: “Imprenditrice di cultura. Valorizza, nobilita, fa conoscere e apprezzare in tutto il mondo la Grappa, anche mediante una straordinaria leva di marketing: il Premio Nonino. Un’operazione di mecenatismo culturale di elevatissimo profilo e grande rilevanza Internazionale di cui è stata ideatore e per trent’anni infaticabile animatore”.

23 Gennaio 2008

3 febbraio 2008

Il Frankfurter Allgemeine Zeitung dedica alla Grappa Nonino una pagina nel prestigioso inserto economico domenicale.

23 Gennaio 2008

Agosto 2008

Alla San Francisco World Spirits Competition “la più grande competizione in America con 800 distillati provenienti da 63 Paesi”, la Grappa Nonino Cru Monovitigno® Picolit è insignita della Double Gold medal, “Doppia medaglia d’Oro”, per l’eccellenza nel design della confezione, per il merito artistico e le qualità comunicative volte alla valorizzazione del marchio.

23 Gennaio 2009

20 maggio 2009

Durante il Navarra Gourmet a Pamplona, in Spagna, Giannola Nonino riceve il Premio Internazionale Eva 2009, Empresaria del Año, riservato alle donne del mondo enogastronomico internazionale con la seguente motivazione: “Giannola Nonino è una delle imprenditrici più importanti del panorama enogastronomico italiano. La sua azienda, conosciuta in tutto il mondo, è stata protagonista della rinascimento della Grappa italiana, il distillato più antico del nord Italia. La tradizione Nonino inizia nel 1897 con Orazio e arriva ai giorni nostri con Giannola e Benito. Dal 1928 la distilleria è a Percoto, provincia di Udine, dove esistono, sotto lo stesso tetto, 5 distillerie artigianali, per un totale di 12 alambicchi discontinui a vapore per ogni componente della famiglia più 6 per i nipoti, in segno di continuità dell’arte distillatoria. Giannola Nonino e la sua famiglia sono famosi anche per il Premio Nonino, istituito nel 1975 per la valorizzazione della civiltà contadina, riconosciuto a livello internazionale”.

23 Gennaio 2010

3 marzo 2010

New York, al primo Ultimate Spirits Challenge, al quale hanno partecipato oltre 520 distillati da 42 Paesi, la Grappa Nonino il Merlot vince il Chairman’s Trophy, il massimo riconoscimento mondiale nella categoria Brandy, Grappa e Acquaviti.

23 Gennaio 2010

16 novembre 2010

Alto Artigianato dello “Spirito”.
La Collezione Nonino ÙE® Acquavite d’Uva Cru Monovitigno® Picolit entra nella Collezione Permanente del Design Italiano del Triennale Design Museum. La Collezione rappresenta uno dei massimi esempi di alto artigianato che coniuga l’arte della Distillazione della famiglia Nonino e le antiche lavorazioni della tradizione vetraria di Venini in Murano e delle più grandi tradizioni europee del cristallo Baccarat e Riedel. Esempio unico al mondo dell’eccellenza del Made in Italy!

23 Gennaio 2010

Dicembre 2010

Fendi presenta “The Whispered Directory of Craftmanship” una guida al Made in Italy, rigorosamente fatta a mano. Borsalino, Buccellati, Fendi, Maserati, Nonino Distillatori, Riva, Rubelli, Slow Food, Venini… brand diversi per provenienza, ma accomunati da una grande passione per l’artigianalità, per l’attenzione ai dettagli, per un mix di tradizione ed innovazione che convergono in un prodotto unico. La prima guida alle eccellenze del Made in Italy, edita da Mondadori Electa, dove Fendi racconta l’Italia del fatto a mano: ad ogni voce sono associati i nomi e i luoghi degli artigiani e le loro storie.

www.thewhispered.it

23 Gennaio 2011

Giugno 2011

F. Paul Pacult definito dalla rivista Forbes “il più autorevole esperto di distillati degli Stati Uniti”, elegge la Grappa Nonino Monovitigno® Picolit fra i cinque super distillati al mondo nella “HALL OF FAME” del prestigioso trimestrale SPIRIT JOURNAL. La Grappa Nonino è l’unica Grappa scelta a far parte del pantheon più prestigioso dei distillati del mondo, che si eleva al di sopra delle valutazioni e delle recensioni come punto di riferimento di eccellenza della sua categoria per tutti gli anni a venire.

23 Gennaio 2011

Giugno - Novembre 2011

La Grappa Nonino è protagonista dell’opera d’arte “Osloo” di Fos, artista danese, alla 54° Esposizione Internazionale d’arte La Biennale di Venezia. Osloo è una piattaforma galleggiante pensata dall’artista come spazio pubblico nel quale si svolgono eventi (concerti, letture, conferenze) incentrati sul tema della libertà di espressione, tema del Padiglione danese. La Grappa Nonino in edizione speciale Osloo voluta dal Fos, con etichette da lui create e numerate, è parte di questa opera perché per Fos, la Grappa, è la metafora perfetta del suo approccio artistico.

23 Gennaio 2011

Settembre - Ottobre 2011

La Collezione Nonino ÙE® Cru Monovitigno® Picolit è scelta a rappresentare l’eccellenza della Distillazione nella mostra a cura di Italo Rota, presso La Triennale di Milano: OLC25° Options of Luxury. Accanto alla Collezione Nonino i più prestigiosi marchi del lusso internazionale: Prada, Gucci, Salvatore Ferragamo, Giorgio Armani, Ferrari, Montblanc, Chanel, Tiffany, Roger Vivier e molti altri.

23 Gennaio 2012

Giugno 2012

F. Paul Pacult definito dalla rivista Forbes “il più autorevole esperto di distillati degli Stati Uniti”, riconferma la Grappa Nonino Monovitigno® Picolit fra i top distillati al mondo nella “HALL OF FAME” del prestigioso trimestrale Spirit Journal.

23 Gennaio 2012

16 luglio 2012

RAI 5, la Radiotelevisione Italiana, dedica un documentario alla famiglia e alla Grappa Nonino: Dinastie “Storie, racconti e vicende di chi ha fatto e fa grande l’Italia” per raccontare una parte dell’Italia che ha respirato la storia e ne ha fatto parte creando qualcosa di innovativo, simbolo anche all’estero del Made in Italy. @ Guarda il documentario

23 Gennaio 2013

1973-2013

Quarant’Anni fa i Nonino crearono la Grappa Monovitigno® e la trasformarono da Cenerentola a Regina dei distillati! Il successo è tale da indurre i distillatori italiani e stranieri a seguire il modello Nonino.

23 Gennaio 2013

Marzo 2013

La Grappa Nonino Cru Monovitigno® Picolit ottiene 99 su 100 e risulta la migliore Grappa con il massimo punteggio che supera tutte le Grappe, anche Invecchiate e Riserva nella classifica di Falstaff, autorevole rivista austriaca di lifestyle e enogastronomia per esperti e intenditori!

23 Gennaio 2014

1984-2014

Trent’Anni dell’Acquavite d’Uva ÙE®, creata da Benito e Giannola Nonino.

23 Gennaio 2014

Giugno 2014

La Grappa Nonino viene presa come esempio ed icona della Grappa artigianale in “How It’s Made” (Come è fatto), famoso documentario in onda sulla rete americana Discovery Channel, il canale tematico che soddisfa ogni curiosità.

23 Gennaio 2015

Febbraio 2015

Harrods, icona del Lusso nel mondo, celebra il tema Stealing Beauty catturando la bellezza. The Legendary Grappa Nonino viene elevata a oggetto del desiderio nella suggestiva vetrina londinese, dedicata ai distillati più pregiati al mondo, ove incarna l’eccellenza Italiana nell’invito ad un’esperienza dei sensi a cui non si può resistere.

23 Gennaio 2015

Settembre 2015

Grappa Nonino Cru Monovitigno Picolit si riconfermata ancora una volta tra i Top distillati al mondo, nella “HALL OF FAME” del prestigioso trimestrale SPIRIT JOURNAL.

23 Gennaio 2016

Giugno 2016

Grappa Nonino è pronta a prendere il volo con Alitalia: portavoce nel mondo dell’eccellenza italiana nella produzione di Grappe e Acquaviti e nella Cultura della Distillazione, la Nonino viene selezionata insieme ad alcuni dei più grandi brand italiani, come Diego Dalla Palma, Ferrari, Frau e Lavazza, per rappresentare, nei cieli di tutto il mondo, la massima espressione del Made in Italy.